BRCIOLE-TITOLO-2

La “briciola”

di questa settimana:

PREFERENZE
Domenica 3 NOVEMBRE 2019

Ma che cosa sono le Briciole?

Questa rubrica nasce dal desiderio di comunicare semplici pensieri e alcune intuizioni che mi fa piacere condividere con le persone della nostra comunità (…e non).

Pollicino usava lasciare dietro di se delle briciole nel desiderio di ritrovare la strada di casa, riponeva in qualcosa di veramente piccolo la possibilità di non perdersi. Una donna straniera nel Vangelo diceva che le bastavano le briciole cadute dalla tavola per avere la salvezza e Gesù le riconosce una fede straordinaria. Quando si ha tanta fame si usa dire che “non sono rimaste nemmeno le briciole”.

Le briciole non sono insignificanti, sono preziose, sono l’occasione di trasmettere e donare qualcosa di grande attraverso un segno piccolo e semplice, come le riflessioni di un giovane parroco. Qualche parola e idea condivisa può essere che aiuti a camminare o a ricominciare a camminare. A tutti auguro però di ascoltare briciole di Vangelo, parole straordinarie di cui conviene fare una scorpacciata; in esse non c’è solo un pensiero ma la vita e la salvezza per ciascuno di noi.

Chi desidera ascolti, segua queste briciole, possono anche essere utilizzate per iniziare un dialogo, un percorso.

don Matteo Galli

Archivio Briciole 2017

Archivio Briciole 2016